Com’è strutturata l’assicurazione sanitaria Emirati Arabi?

Per comprendere meglio tutte le informazioni che riguardano l’assicurazione sanitaria Emirati Arabi, non possiamo prescindere dal descrivere la situazione sanitaria in vigore in questo Stato.

Come esempio possiamo prendere le condizioni sanitarie e la struttura dell’assistenza medica in una città come Dubai, che è sicuramente una delle più conosciute del Paese in questione.

Negli Emirati Arabi l’assicurazione sanitaria ha delle caratteristiche molto particolari ed è sicuramente necessaria l’assicurazione sanitaria per un viaggio da compiere in questo Paese.

Se vuoi visitare gli Emirati Arabi ed immergerti nella cultura araba, lasciandoti affascinare da tutto ciò che di splendido essa può riservarci, non trascurare comunque la possibilità di avere una polizza sanitaria e un’assicurazione medica per metterti al riparo da eventuali situazioni di emergenza.

L’assicurazione sanitaria Emirati Arabi non è un elemento che può essere sottovalutato o trascurato, quando ti metti in viaggio per andare all’estero.

Ma vediamo più specificamente quali sono le caratteristiche peculiari dell’assicurazione sanitaria Emirati Arabi.

Situazione sanitaria del Paese

La situazione sanitaria del Paese è piuttosto efficiente.

Infatti possiamo trovare degli ospedali che sono avanzati dal punto di vista tecnologico.

In genere non sono diffuse malattie particolari, anche se a scopo precauzionale è opportuno seguire una serie di regole, per evitare il contagio da malattie trasmissibili, come per esempio l’epatite.

Non frequentemente si possono incontrare problemi sanitari andando negli Emirati Arabi.

Infatti per esempio si potrebbero avere disturbi legati al tetano soprattutto se si va all’avventura nel deserto, ma sono casi piuttosto particolari.

In ogni caso la struttura sanitaria è organizzata attraverso due linee che vengono seguite, quella pubblica e quella privata, ecco perché anche i turisti che compiono un viaggio negli Emirati Arabi possono rivolgersi sia all’una che all’altra.

Molto organizzato anche il sistema delle farmacie, per l’acquisto di eventuali medicinali di cui si ha bisogno, anche perché molti farmaci si possono comprare anche senza ricetta.

Come funziona l’assistenza medica

L’assistenza medica negli Emirati Arabi non per forza è legata ad un’assicurazione sanitaria Emirati Arabi.

L’assicurazione sanitaria Emirati Arabi è importante, ma non obbligatoria.

Sia i cittadini che i turisti stranieri possono rivolgersi all’assistenza medica pubblica, strutturata piuttosto all’avanguardia, specialmente in città di grandi flussi turistici come Dubai, sia all’assistenza medica privata.

Per il sistema privato si deve pagare, ma viene servito un servizio ancora più di qualità.

Inoltre il sistema dell’assistenza privata rivolge ai pazienti attenzioni molto particolari.

Fra queste il fatto di poter avere delle stanze singole, molto confortevoli, e il fatto di non avere restrizioni di orario per le uscite e le entrate.

Strutture sanitarie presenti

Se esaminiamo le strutture sanitarie presenti in città molto conosciute degli Emirati Arabi, come per esempio Dubai, ci accorgiamo che gli ospedali sono dotati di molte tecnologie innovative.

Hanno molte attrezzature e sono organizzati secondo una gestione piuttosto moderna.

A Dubai gli ospedali pubblici sono aperti 24 ore su 24 ed è possibile trovare anche un servizio di interpretariato per parlare sia in arabo che in inglese.

Per un’urgenza ci si può recare direttamente all’ospedale e i medici sono disponibili anche ad effettuare visite a casa per i casi non particolarmente gravi.

È a disposizione il cosiddetto General Medical Centre, un motore di ricerca su internet che individua un medico specialista, dopo aver inserito la prestazione che si richiede.

Attraverso il General Medical Centre si può prendere anche un appuntamento per la visita.

Per le emergenze è possibile chiamare il servizio di ambulanza, attraverso il numero 999.

Gli operatori che rispondono a questo numero sanno parlare sia arabo, ma anche inglese.

In caso di necessità si possono trovare facilmente anche dentisti privati, che ricevono dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

In realtà i prezzi sono piuttosto omogenei tra uno studio e un altro, anche perché c’è molta concorrenza soprattutto da parte dei dentisti stranieri, in particolare di quelli pakistani.

Assicurazione sanitaria viaggio Emirati Arabi

Come abbiamo già avuto occasione di specificare, l’assicurazione sanitaria Emirati Arabi non è obbligatoria, visto che i turisti possono semplicemente entrare con un visto.

È importante però essere previdenti per ogni situazione.

Proprio per questo motivo bisogna scegliere una compagnia assicurativa per gli Emirati Arabi, in modo da essere coperti per ogni evenienza.

La polizza sanitaria deve prevedere la possibilità di copertura anche nel caso in cui ci si rivolga ad ospedali privati.

Inoltre dovrebbe coprire prestazioni di ogni tipo, dalla dermatologia alla cardiologia, visto che in città come Dubai è possibile consultare il General Medical Centre per trovare facilmente la prestazione specialistica che serve.

Essendo il sistema degli odontoiatri ben organizzato, l’assicurazione viaggio per gli Emirati Arabi dovrebbe poter coprire anche le cure odontoiatriche e fornire eventualmente le informazioni necessarie per contattare un dentista.

È importante poter avere a disposizione un’assistenza 24 ore su 24 per acquistare anche farmaci con prescrizione medica.

È infatti da sapere che il Ministero della Salute degli Emirati Arabi ha previsto delle restrizioni per l’acquisto di medicinali come tranquillanti ed antidepressivi, per i quali sono necessarie la ricetta e una dichiarazione del medico curante.

Assicurazione sanitaria Emirati Arabi: le nostre opinioni

Se vuoi recarti negli Emirati Arabi, tieni in considerazione le caratteristiche di un’assicurazione sanitaria per i viaggi all’estero.

Valuta bene la possibilità di sottoscrivere una polizza di questo tipo, perché può essere davvero importante nel momento in cui potresti avere la necessità di sottoporti a delle cure mediche quando ti trovi all’estero.

Far fronte alle emergenze è sempre importante e un’assicurazione sanitaria viaggio che possa coprire le spese mediche è un valido strumento a tua disposizione.

Quale assicurazione scegliere

Scegliere l'assicurazione sanitaria viaggio è un passo importante. Informarsi pertanto è fondamentale. 

La migliore assicurazione sanitaria viaggi è il prodotto di ALLIANZ chiamato TRAVEL CARE.

Ti spieghiamo meglio!

Allianz Travel Care Assicurazione sanitaria viaggio

TRAVEL CARE è una polizza di ALLIANZ che copre da eventuali rischi sia nel caso di un viaggio turistico o effettuato per lavoro o per studio.

Prevede 2  garanzie principali:

  • assistenza viaggio nel caso di infortunio, malattia con consulenza medica e assistenza 24 ore su 24
  • copre spese mediche, spese chirurgiche e ricovero in ospedale.

 

>>RICHIEDI UN PREVENTIVO ALLIANZ!<<

Inoltre ti ricordiamo che abbiamo recensito TUTTE le ASSICURAZIONI SANITARIE VIAGGIO, se le vuoi confrontare clicca qui sotto.

>>CONFRONTA LE MIGLIORI ASSICURAZIONI SANITARIE VIAGGIO<<

 

Costo medio

Il costo medio di una polizza per l’assicurazione sanitaria negli Emirati Arabi è di circa 60 euro in riferimento ad una persona tra i 26 e i 60 anni che si reca nel Paese per una vacanza di una settimana.

Il prezzo può variare in base ai servizi aggiuntivi e alle opzioni scelte in fase di sottoscrizione dell’assicurazione sanitaria.

Cosa deve coprire la tua assicurazione

DETTAGLI SI NO OPZIONALE
SPESE DI RIMPATRIO IN AEREO x
COPERTURA SPESE SANITARIE x
COPERTURA SPESE PER RITARDO VOLO x
COPERTURA SMARRIMENTO BAGAGLIO x
CURE ODONTOIATRICHE x
ASSISTENZA PER ACQUISTO FARMACI x

 

Scopri altre destinazioni e informati sull’assicurazione sanitaria da attivare! INIZIA DA QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here